giovedì 24 febbraio 2011

Il mio pantheon

Pertini, Berlinguer, Moro, De Gasperi, Nenni, Parri, Biagi, Montanelli, Ambrosoli, Falcone, Borsellino... Ma anche Garibaldi, Mameli, Cavour, Mazzini. Osservare a cosa ci siamo ridotti, a cosa è diventata il paese a cui avete dato l'anima, e molti di voi anche la vita, per farne un posto migliore, oggi mi mancate ancora di più. Il vostro esempio purtroppo è caduto nell'oblio.
E scusate se mi sono di qualcuno degno di entrare in questo mio personale pantheon.


Povera Patria tratto da "Come un cammello in una grondaia"  1991.
Di Franco Battiato.

Nessun commento: