giovedì 10 marzo 2011

In ospedale

Stamane ho portato mio figlio di 3 anni e mezzo a fare una visita da un podologo. Convinto che fosse esente (vista l'età inferiore ai 6 anni) sono andato allo sportello dei ticket dell'ospedale per espletare la formalità del caso e l'impiegata dello sportello ha rettificato la mia convinzione:

Cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro.

Non sapendo se il reddito complessivo fosse superiore o meno a quella cifra ho optato per il pagamento del ticket in alla macchina automatica in quanto sprovvisto di Bancomat.

L'episodio mi ha fatto riflettere su due aspetti:
Il primo: dovrei sempre avere con me (quando mi capita di avere a che fare con la sanità) il cud o il 730 dell'anno precedente anzi nel mio caso del 2009 perché la dichiarazione dei redditi del 2010 la si fa a giugno. Inoltre trovo ingiusto ragionare sempre sul Lordo e non sul Netto che è quello che realmente posso spendere.
Il secondo: ricordarsi di portare con se una carta di credito o bancomat per non ammattire con le macchinette, in quanto gli impiegati addetti non sono autorizzati a ricevere denaro contante.

Nessun commento: