domenica 15 gennaio 2012

Non voterò

Dopo che la corte costituzionale ha bocciato i referendum sulla legge elettorale, già prevedo che il parlamento si guarderà bene dal varare una legge elettorale diversa da quella attuale. Ero già abbastanza stufo di vedere in parlamento perpetuarsi da anni le solite facce, e dopo questa decisione - che nonostante sia legittima trovo schifosa - mi hanno fatto passare del tutto la voglia di presentarmi al seggio alla prossima tornata elettorale.

5 commenti:

PaoloVE ha detto...

Enno! non te lo permetto! dopo che sul mio blog avete per mesi coltivato l'hobby di triturarmi finemente i maroni (non prima di esservici appesi ben ben con le unghie spenzolando come gatti) perchè con il mio precedente non voto ho subdolamente contribuito al successo elettorale di Satana SB, non puoi fare una cosa simile. Adesso ti metti lì, e redigi una convincente smentita.

Decidi tu se sto scherzando :-)

Ciao

Paolo

Michele Reccanello ha detto...

Ho deciso: in parte si, in parte no!
E' vero, che ti abbiamo triturato i maroni, comunque io l'ho fatto assai meno di altri, anche perché votare è un diritto che si può o meno esercitare.
Fa parte del gioco democratico.
Ciao.

PaoloVE ha detto...

si, si, comunque adesso lo dico a Tommaso e poi vedi :-)

Ciao

Paolo

F®Ømß°£ ha detto...

Eccomi qua :-D
Capisco la delusione per la bocciatura dei referendum. Come tu stesso scrivi essa è però legittima. Votare un'altra volta con il Porcellum sarebbe in effetti piuttosto deprimente, ma non è detto che sarà realmente così. E anche se fosse, cosa si ottiene con il non voto?
Il messaggio che gli astenuti credono di mandare con il loro non recarsi alle urne non è univoco e soprattutto non sarà ascoltato.
Per cui o si è disposti a rovesciare le istituzioni (e probabilmente con esse la democrazia) oppure è meglio prendersi la briga, brontolando quanto si vuole, di votare il meno peggio.

Saluti

Tommaso il grattugia-totani

PaoloVE ha detto...

@ MR:

ti avevo avvertito. L'ho detto e l'ho fatto!

:-)

Ciao

Paolo