sabato 14 luglio 2012

Berlusconi si candida per le elezioni del 2013

Libero ciascuno di far come vuole alle elezioni del 2013. Ma se siamo arrivati a questo punto, la colpa dei danni causati dal centro destra è di chi ha ciecamente creduto e votato questa gente così sciagurata. Perché passi per la discesa in campo del 1994 in cui B. & soci non hanno avuto molte possibilità per far vedere il loro vero volto. Passi il 2001 in cui in effetti B & soci hanno fatto vedere chi erano. Ma la cosa più grave, per coloro che hanno un minimo di capacità di ragionare, è stata quella di credere ancora nel 2008 agli asini che volavano.

Probabilmente questo nostro paese che un tempo era la 5a potenza economica, complice soprattutto una classe dirigente ridicola ma anche una popolo con scarso senso civico che tutto ha permesso e giustificato ai suoi comandanti, è destinata a retrocedere ancora di più nelle classifiche del prestigio mondiale. Se così sarà, ancor di più lo sarà se qualcuno avrà il coraggio di votare gente come Berlusconi, La Russa, Gasparri, Verdini, Letta... in funzione proporzionale alla percentuale dei voti che otterranno. Già un 5% al CDX di nuovo sotto la guida di mr. B. alle politiche del 2013 sarà abbastanza deleterio per chi ha dimostrato di essere capace di pensare solo ed esclusivamente ai suoi interessi e a quello dei suoi accoliti.

Auguri e buona vita a tutti.